CATANIA, MILITARE DA' FUOCO ALLA MOGLIE

 la stampa
12/11/2009
Tragedia in famiglia: le fiamme hanno ferito anche i due bimbi


GIARRE (CATANIA)
Un sottufficiale dell’Aeronautica militare, Salvatore Capone, di 36 anni, al culmine di una lite stamane a Giarre, in provincia di Catania, ha dato fuoco alla moglie, Maria Rita Russo, di 31 anni, che è ora ricoverata in gravissime condizioni nell’ospedale Cannizzaro.

Le fiamme hanno raggiunto anche i loro figli, un maschietto ed una femmina di tre anni, che sono anch’essi ricoverati in ospedale, ma che non corrono pericolo di vita. È accaduto stamane intorno alle 8 di stamane nell’abitazione della coppia, in via Sacerdote Spina.

Anche l’uomo ha riportato ustioni ed è stato trasportato nell’ospedale di Giarre, dov’è piantonato dai carabinieri. Indagini sono in corso per chiarire la dinamica dei fatti e i motivi del gesto.

http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200911articoli/49337girata.asp

Altro in questa categoria: CUCCHI, INDAGATI ANCHE I MEDICI »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook