×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 404

La Denuncia

di Jolanda Bufalini, L'Unità
19 febbraio 2012

E' una storia difficile, dolorosa. Problematica. Ma non è una storia "contro", non si vuole accusare nessuno, solo che è evidente che c'è qualcosa che non va. "Non ce l'ho con i medici che mi hanno aiutato né con le infermiere, da cui ho avuto parole di conforto. Hanno fatto quello che hanno potuto in una situazione difficile anche per loro".
» Leggi tutto

 

STORIA DI ROBERTA

  • Gen 09, 2012
  • Da
di Loredana Lipperini, Lipperatura
9 gennaio 2012

Leggendo gli articoli e gli editoriali su questo argomento è difficile fare quello che per mesi ho cercato di fare: dimenticare.
Dimenticare una terribile giornata di luglio passata macinando chilometri con le ore contate per la somministrazione della pillola del giorno dopo nella regione più ricca d’Italia.
di Loredana Lipperini, Lipperatura
30 dicembre 2011

Io ho conosciuto l’aborto prima ancora di imparare a fare l’amore. Erano le feste di Natale di sei anni fa, di anni ne avevo 17 e noi compagni di scuola si aveva deciso di farsi tre giorni di vacanza insieme. Poi la mia amica che dice: “ieri sera si è rotto il preservativo, accompagnami in ospedale devo prendere la pillola del giorno dopo”. “Certo”.
di Furiosa
31 luglio 2011

La transfobia colpisce ogni individuo, non esclude di certo le persone omosessuali, in vita mia ho sentito e visto insultare ed allontanare molte persone transessuali direttamente dalla bocca di persone omosessuali, anche attivisti del “movimento LGBT”, molto spesso le prese ingiro e le maldicenze arrivavano ” da dietro le spalle”.
In Italia spesso accade che le persone transessuali non possano arrivare a ruoli decisionali nemmeno nelle associazioni LGBT e se ci riescono avviene perché vengono usate per dimostrare un falso interesse di una pluralità di intenti del mondo LGBT.
Ho preso spunto per questo articolo dal racconto di un atto transfobico avvenuto ieri 30 luglio 2011 a Bologna, ad opera di un gruppo lesbico su una persona transessuale. Riportiamo un appello di Helena Velena (un’amica della vittima):

MI STATE A CUORE?

  • Gen 10, 2011
  • Da

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera ricevuta dalla Casa Internazionale delle donne di Roma

Sono nel vostro indirizzario in quanto ho partecipato ad alcune iniziative c/o la casa Internazione delle donne. Ho estrema preoccupazione di ciò che sta facendo la Polverini; lavoro in un programma di screening della regione Lazio e stiamo cercando, tra estreme difficoltà di bilancio, di garantire già a tutte le donne quello che la stessa Regione Lazio, tramite i suoi assessorati alla Sanità e l'Agenzia di sanità pubblica, richiede a tutti i direttori generali: ossia invitare tutte le donne dai 25 ai 64 anni ad aderire al programma di screening per la prevenzione del tumore del collo dell'utero ed alle donne di età compresa tra 50 e 69 di aderire al programma di prevenzione del tumore della mammella.


CorpoLibero (Coordinamento lgbtiq di Rifondazione Comunista) esprime il proprio sdegno di fronte alle esternazioni da bettola di Silvio Berlusconi che, grazie alle sue ricchezze e alleanze con le forze più retrive del nostro paese, purtroppo riveste la funzione di Presidente del Consiglio. Sapevamo che non conosce e disattende la Costituzione Italiana sulla quale ha pergiurato.


Sapevamo che ignora i documenti Onu e UE in cui si dichiarano i diritti e la dignità delle persone indipendentemente dalle loro origini, culture, religioni, orientamenti sessuali ecc..

noinonsiamocomplici.noblogs.org
26 03 2010

La sera del 25 marzo, a Bologna, in occasione della "democratica" puntata di Anno Zero di Santoro, palinsesto della libertà di espressione&informazione italiana, alcune compagne sono entrate nel Palazzetto dello Sport dove aveva luogo la diretta, per fare INFORMAZIONE sulla situazione di Joy, sulle deportazioni e sulla qualità (di merda) della vita nei Cie. Avrebbero aperto uno striscione con scritto "Fermiamo le deportazioni" e distribuito in sala un volantino che raccontava la storia di Joy - dal tentato stupro nel Cie alla situazione attuale, che la vede minacciata tanto dallo Stato italiano quanto dagli sfruttatori. Magari sarebbero anche riuscite a leggere quel comunicato, dato che alla libertà d'informazione la serata era dedicata...

di Paolo Brogi
13 luglio 2012

La Procura spazza via le ricostruzioni di comodo. Pessima figura dei cronisti

E per fortuna c’è una Procura della Repubblica presieduta da Pignatone. Per ore ed ore a Roma c’è chi, Campidoglio in prima persona, ha voluto risolvere la violenza sessuale ai danni della giovane ragazza australiana come la conseguenza quasi ovvia di un rapporto consenziente.

La Tv di Stato continua a umiliare le donne e utilizzare quotidianamente un linguaggio sessista o da bar. Infatti, dopo la segnalazione di un episodio avvenuto durante il quiz show dell’abbronzatissimo conduttore, un’altra lettrice ci segnala la puntata di “Storie Vere” andata in onda su Raiuno il 17 aprile scorso. Noi l’abbiamo “rubata” dal sito della Rai e caricata su Youtube.
da Bollettino di Guerra
22 febbraio 2012

In manette il sospettato, accusa anche di tentato omicidio.
Il pm non ha dubbi: “Parlano le ferite gravissime”. Il giovane avrebbe agito da solo al di fuori della discoteca. Non c’è stato rapporto sessuale ma una violenza sessuale che sarebbe stata effettuata anche con l’utilizzo di un corpo estraneo. Tentato omicidio: non ci sono prove sul fatto che il giovane militare abbia soccorso la vittima ferita e svenuta.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)