Crack fumetti dirompenti per la campagna 10×100

di 10x100

Questo fine settimana (21-22-23-24 giugno) si svolgerà al centro sociale Forte Prenestino l’ottava edizione di Crack! Fumetti dirompenti.
Anche Crack ha aderito alla campagna 10×100 chiedendo alle artiste e agli artisti di fare un fumetto o una tavola che ricorda Genova e il reato di devastazione e saccheggio. Cominciamo a pubblicare alcune cose che sono arrivate. Prima fra tutte Mp5 che ringraziamo.

- Il fumetto di Zerocalcare (1-2-3)
- Alessio Spataro

Il coraggio di Genova

  • Sabato, 09 Giugno 2012 07:33 ,
  • Pubblicato in La Campagna
IL CORAGGIO DI GENOVA è una Maratona di articoli e testimonianze sui fatti di Genova 2001 e a sostegno della Campagna 10X100.


GENOVA NON È FINITA. DIECI, NESSUN@, TRECENTOMILA...
Appello alla società civile e al mondo della cultura

La gestione dell'ordine pubblico nei giorni del G8 genovese del luglio del 2001, rappresenta una ferita ancora oggi aperta nella storia recente della repubblica italiana.
Dieci anni dopo l'omicidio di Carlo Giuliani, la "macelleria messicana" avvenuta nella scuola Diaz, le torture nella caserma di Bolzaneto e dalle violenze e dai pestaggi nelle strade genovesi, non solo non sono stati individuati i responsabili, ma chi gestì l'ordine pubblico a Genova ha condotto una brillante carriera, come Gianni De Gennaro, da poco nominato Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.
Leggi il resto dell'APPELLO e FIRMA!

Scarica e Diffondi i materiali della campagna

Contributi e articoli


- La campagna 10x100 non è finita
- Dal carcere di Perugia una lettera di Fagiolino
- L'oblio di Genova, di Lorenzo Guadagnucci
- Tu che straparli di Carlo Giuliani, conosci l'orrore di Piazza Alimonda?, da Giap
- Genova. Condanne inutili ed inique, di Fabio Marcelli
- Il trauma di Genova, di Ambrogio Cozzi
- Genova 2001 e la sentenza 10×100. Orizzonti di gloria, di Wu Ming 4
- La violenza sotto la pelle dello Stato, di Monica Pepe
Devastazione e saccheggio. Analisi di un reato politico
- Dopo Diaz: per una nuova generazione di forze dell'ordine, di Fabio Marcelli
- Genova 2001: uno straordinario fallimento, di Fabrizio Crasso
- Philopat e Genova 2001: «Io sono tutto questo disastro», da Giap
- Aspettando il 13 luglio, di Giorgio Salvetti
- Quando i fatti non contano, di Enrico Zucca
- G8, Zucca contro la Cassazione: "De Gennaro assolto, prova di forza", di Marco Preve
- "Devastazione e saccheggio", ancora la vendetta Genova, di Valerio Renzi
- Il ritorno della belva, di Franco Bifo Berardi
- Undici anni meno un mese, da Psikosomatica
- Genova, Europa, di Roberto Musacchio
- Dialogo con Daniele Vicari, di Monica Pepe
- Uno di quei dieci è Luca, di Mauro Vanetti
- Io a Genova non c'ero, di Luca Cardin
- A piazza Carlo Giuliani, ragazzo, di Rosario Dello Iacovo
- Genova 2001, l'orrore e lo stupore
, di Grazia Fracescato
- Genova non è finita
, Il commento di Nunzio D'Erme
- Lo "spirito di Genova" vive ancora
, di Francesco Caruso
- Genova, i giorni che ci hanno cambiato
, di Lorenzo Misuraca
- Genova è dentro di noi, di Graziella Mascia
- E loro andarono alla Diaz, di Elettra Deiana
- Genova, la vera storia
, di Ramon Mantovani
- Genova il ritorno della vera politica
, di Alfio Nicotra
- G8 di Genova, mistero italiano. Quattro domande senza risposta
, di Mario Portanova
- Genova G8-Blu notte, di Carlo Lucarelli
- "La polizia ha fallito"
- Napoli 2011, il precedente
, di Gianni Barbacetto
- Black bloc e tenerezza
, di Enzo Baldoni


L'oblio di Genova

  • Lunedì, 30 Luglio 2012 09:24 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
di Lorenzo Guadagnucci*, Il Manifesto
29 luglio 2012

Ora che la Cassazione ha detto parole definitive su due delle tre principali inchieste seguite al G8 di Genova del 2001, è davvero il tempo di tracciare un bilancio e di porsi, soprattutto, una domanda: servono a qualcosa queste sentenze? Diciamo subito che il bilancio è in chiaroscuro e lascia una forte sensazione di ingiustizia.

Sentenza Diaz, si dimetta De Gennaro

  • Domenica, 08 Luglio 2012 00:00 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
di Patrizio Gonnella, MicroMega
6 luglio 2012

La sentenza della Cassazione è importante, pur non producendo alcuna conseguenza penitenziaria per i condannati. E’ una sentenza che si ferma proprio alle pendici dell’allora capo della Polizia e oggi sottosegretario alla presidenza del consiglio Gianni De Gennaro. E’ una sentenza che dimostra che in quella circostanza, come in molte altre, la violenza non era una questione di mele marce ma era l’epifenomeno di un sistema della repressione marcio e illegale.

Uno di quei dieci è Luca

  • Martedì, 19 Giugno 2012 08:14 ,
  • Pubblicato in L'Intervento
di Mauro Vanetti, Giap
19 giugno 2012

Abbiamo fatto le elementari insieme. Il nostro maestro, che era compagno, rivisto tanti anni dopo mi disse che era contento che almeno io fossi diventato un “marxiano”. Mi ricordo di avergli risposto che anche Luca era “venuto su bene”: era diventato un devastatore-saccheggiatore, in quel momento era agli arresti domiciliari per gli scontri di Genova.

facebook

Zeroviolenza è un progetto di informazione indipendente che legge le dinamiche sociali ed economiche attraverso la relazione tra uomini e donne e tra generazioni differenti.

leggi di più

 Creative Commons // Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gli articoli contenuti in questo sito, qualora non diversamente specificato, sono sotto la licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Italia (CC BY-NC-ND 3.0)