amina la blogger tunisina sulla strage di parigiSe pensi alla Francia pensi alla Marianne. E se pensi alla Marianne mentre il fondamentalismo sfida la libertà pensi ad Amina Sboui, la blogger tunisina che dopo la foto a seno nudo con la scritta "il mio corpo è mio e non è l'onore di nessuno" è diventata suo malgrado un'icona della primavera femminile araba. "Je suis Charlie e con la convinzione più profonda" dice Amina. 
Francesca Paci, La Stampa ...

L'Europa e i tabù di una libertà a senso unico

  • Sabato, 10 Gennaio 2015 12:38 ,
  • Pubblicato in Il Commento
Franco Cardini, Il Mattino
10 gennaio 2015

Diciamo la verità: è duro sentir di appartenere a una civiltà superiore ed essere sempre, coerentemente, all'altezza di dimostrarlo. In queste ore paurose e convulse ciascuno di noi, sia pure in modo diverso, si è posto il problema del suo ruolo nel mondo e della sua visione della storia. ...

La globalità del nuovo islamismo

Nei jihadisti che ho conosciuto, platealmente feroci o ipocritamente machiavellici, c'era un elemento comune: ciascuno di loro si sentiva la piccola parte di un tutto, e il tutto era visibilmente una parte di loro. E se fosse questa globalità, psicologica ma anche pratica, operativa, militare, il segreto della loro pestifera potenza, e quello che ci impedisce di capire? Il totalitarismo islamico è, nella sua essenza, senza confini.
Danilo Quirico, La Stampa ...

Ma l'Occidente non ha perso


Al centro dei fenomeni del nostro tempo c'è la fame. Fortemente cresciuta rispetto al passato: sia per il modo in cui viene distribuita la ricchezza prodotta, sia per la crescita smisurata della popolazione mondiale. Inevitabile, quindi, la pressione degli affamati su chi riesce a sopravvivere nonostante le preoccupazioni causate dal Pil. Inevitabile anche, in questa situazione, che si facciano avanti le forze che progettano di sfruttare a proprio vantaggio la volontà degli affamati di godere anch'essi dei beni esistenti sulla Terra.
Emanuele Severino, Il Corriere della Sera ...
Giuseppe Acconia, Il Manifesto
9 gennaio 2015

Perché i terroristi hanno colpito così duro al cuore dell'Europa?
È una conseguenza diretta della politica occidentale in Libia. In particolare il Sud del paese è diventato una base di approvvigionamento gigantesca. Quella regione è stata strategica per la Francia, senza di essa l'esercito francese non sarebbe potuto intervenire in Sahel. Dirò di più. ...

facebook