×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Dna 7+

  • Sabato, 14 Febbraio 2015 10:26 ,
  • Pubblicato in L'Articolo

Bambini cloniElisabetta Muritti, D di Repubblica
14 febbraio 2015

La scuola perfetta?
E' quella "geneticamente personalizzata". E' la provocazione di due psicologi americani. Che fa discutere anche da noi.
Che ci piaccia o no, noi umani condividiamo il 95% del Dna, e, tra l'altro ne condividiamo il 50% con le banane. ...

Veleni quotidiani

Veleni quotidianiSi dice che non c'è niente di più sano e naturale che mangiare una mela. Ma gli scienziati la pensano diversamente: alcuni test hanno dimostrato che oggi quasi tutto, compresa la frutta fresca, contiene sostanze chimiche. Alcune sono utili, altre no. [...] Non sono solo le cose che mangiamo a esporci agli agenti inquinanti: ne raccogliamo piccole quantità dai cosmetici e dalla carta, dai cuscini e dai tessuti, dall'acqua e dall'aria. 
Emma Davies / Katharine Sanderson, Internazionale ...

I Fantafigli

I bambini non li porta la cicogna. Non nascono nemmeno sotto i cavoli. I bambini del ventunesimo secolo nascono sempre più spesso grazie all'aiuto della scienza e della medicina. E quelli del ventiduesimo? Staremo a vedere. Per la prima volta, infatti, un gruppo di ricercatori di Cambridge è riuscito a costruire le delicate cellule della riproduzione al di fuori di testicoli e ovaia. Partendo dalle cellule staminali, e dimostrando che, un giorno, potremmo avere cellule uovo e spermatozoi pronta consegna.
Silvia Bencivelli, La Repubblica ...

Il mondo dei sordi

  • Venerdì, 16 Gennaio 2015 11:53 ,
  • Pubblicato in Flash news
Internazionale
16 01 2015

Quando studiavo medicina, uno dei miei professori era il dottor Nimmo, un anziano medico di Edimburgo con i capelli bianchi e impomatati che portava sempre un vestito gessato e un pesante orologio d'oro.

Se si accorgeva che un paziente non sentiva bene, estraeva lo stetoscopio dalla tasca della giacca e gli metteva gli auricolari nelle orecchie. Poi prendeva l'altra estremità e ci parlava dentro piano e in modo chiaro, come se fosse un microfono.

Grazie al sistema di amplificazione dello stetoscopio, Nimmo non aveva bisogno di urlare e la privacy delle persone ricoverate in corsia veniva rispettata. Quest'inversione di ruoli divertiva molto i pazienti, e spesso anche gli studenti. ...

C'è del sesso a Euston Rd

  • Venerdì, 09 Gennaio 2015 15:16 ,
  • Pubblicato in Flash news
l'Espresso
09 01 2015

Fuori da un imponente edificio si Euston Road, un cartello verde e ammiccante invita ad entrare alla Wellcome Collection: "Undress your mind", recita, spogliatevi la mente.

Nessuno slogan più appropriato per accogliere i visitatori in questa mostra allestita Istituto di Sessuologia con l'ambizioso scopo di mettere "a nudo le grosse domande sulla sessualità umana". ...

facebook