×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 415

Processo per stupro a Milano: 9 anni di carcere. La sentenza (solo) 5 mesi dopo

Etichettato sotto

Corriere della Sera
01 03 2013

Stavolta è un caso di giustizia davvero rapida ed efficiente: ad appena 5 mesi dalla violenza sessuale subìta il 12 luglio scorso, una 40 enne brasiliana ha visto ieri la nona sezione penale del Tribunale (presidente Fabio Roia, a latere Elisabetta Canevini e Bruno Giordano) condannare in primo grado due italiani di 51 e di 37 anni a ben 9 anni di carcere. La donna era stata avvicinata all’interno della sala bingo di via Washington dai due uomini, poi aveva seguito a casa di uno di essi, trascorrendovi la notte bevendo e consumando droga.

Alla mattina, però, al momento di andar via, i due uomini invece di riaccompagnare a casa la donna avevano cominciato a chiederle prestazioni sessuali. E, al suo rifiuto, l’avevano aggredita, presa a schiaffi e pugni, minacciata con un coltello alla gola e violentata. Solo verso mezzogiorno la donna, nuda e sotto choc, con il naso rotto, aveva chiamato aiuto nell’androne di una casa di via Giambellino, consentendo di far arrestare quasi subito i suoi violentatori.

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook