×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 407

La bimba di quattro anni che muore di stupro

Letto 1766 volte
Giornalettismo
30 04 2013

Accade in India. L'hanno rapita offrendole cioccolata

di Maria Teresa Mura

Una bambina indiana di 4 anni, in coma da nove giorni, è morta nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale di Nagpur, dopo essere stata rapita e violentata da due uomini qualche settimana fa.

“CHI HA FATTO QUESTO DEVE ESSERE IMPICCATO” - I fatti risalgono allo scorso 17 aprile: i suoi genitori l’avevano vista l’ultima volta mentre giocava davanti casa nel villaggio nel Madhya Pradesh. Due uomini l’avrebbero convinta a seguirli offrendole della cioccolata. I genitori l’hanno ritrovata al mattino seguente per terra davanti alla casa, in stato di incoscienza e sanguinante. Quando le sue condizioni sono apparse disperate, la bambina è stata elitrasportata nell’ospedale di Nagpur dove un team di sei dottori ha cercato di salvarle la vita, ma dopo una settimana di coma, la piccola sarebbe morta in seguito a un attacco cardiaco. “L’uomo che ha fatto questo deve essere impiccato sulla pubblica piazza” ha detto la madre della bambina, che ha avuto un malore mentre parlava con i giornalisti. Secondo quanto riportato dal sito di informazione Ndtv, entrambi i presunti violentatori sarebbero stati arrestati: uno dei due, un uomo di 35 anni, è stato fermato nel Bihar soltanto settimana scorsa.
 
LA RABBIA DELLA FOLLA - Un’altra bambina di 5 anni versa in gravi condizioni in un ospedale di Nuova Delhi, ma le sue condizioni sono stabili. Anche questa bambina era stata rapita e violentata da un vicino di casa, un fatto che ha scatenato una nuova ondata di proteste nella capitale indiana, per esigere maggiore sicurezza per le donne e, soprattutto, un diverso atteggiamento da parte della polizia.
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook