"Da Agadez rimpatrio solo volontario" (Matteo Koffi Fraschini, Avvenire)

Dopo che le morti di decine di migranti hanno attirato l'attenzione della stampa internazionale, per le autorità nigeriane sarebbe rimasta una sola cosa da fare: chiudere tutti i suoi campi di immigrati irregolari. Almeno 50, formatisi negli ultimi vent'anni nella città di Agadez, nella zona settentrionale del Paese, a causa dell'aumento del traffico di esseri umani decisi ad arrivare in Europa a tutti i costi. ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook