Meridiana licenzia 1.478 dipendenti, mobilitazione immediata

Letto 1446 volte
Etichettato sotto

Contropiano
17 09 2014

L'Unione Sindacale di Base denuncia di aver appreso dalla stampa dell'avvio della procedura di licenziamento di ben 1478 dipendenti delle società MeridianaFly e Meridiana Maintenance, praticamente tutto il personale in forza alle due compagnie aeree. Si tratta secondo il sindacato di base dell'ennesima accelerazione di un progetto di distruzione di un'azienda storica del trasporto aereo e del suo capitale umano e professionale, portato avanti da un management irresponsabile e inetto.

"Di fronte a un scempio sociale di tali dimensioni - evidenzia l'USB - ci chiediamo chi sia davvero da licenziare, 1500 persone oppure pochi individui che siedono nel CdA. Certo che nessuno, per prime le Istituzioni rimaste da anni alla finestra, si aspetti che ci facciamo togliere il nostro lavoro in silenzio! Saranno utilizzati tutti gli strumenti in tutte le sedi possibili, all'interno di un conflitto che sarà il più duro vissuto dalla storica compagnia aerea. Piattaforma e modalità del conflitto saranno decise insieme ai lavoratori nelle assemblee che USB ha già indetto a Cagliari per il 19 settembre, il 23 a Milano Malpensa e il 25 a Verona, insieme alle sigle sindacali che finora hanno tentato di ostacolare l'operato dell'ing. Scaramella".

Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook