Il bivio del rottamatore

Naturalmente i primi commenti di Renzi e dei suoi al risultato delle amministrative sono improntati alla iattanza. Abbiamo stravinto 5 a 2 e il resto è chiacchiera, ha signorilmente glossato il Guerini, gentleman della politica 2.0. Ma stavolta le spacconate non bastano. Negare l'evidenza è possibile ma non cambia le carte in tavola. Che dicono senza possibili smentite la bocciatura del governo e del suo capetto. I fatti sono già stati analizzati dalla stampa, una volta tanto unanime. Non solo il Pd perde due milioni di voti in un anno (e un milione rispetto all`era Bersani) a vantaggio dell'astensionismo e della destra.
Alberto Burgio, Il Manifesto ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook