La bimba che il giudice ha affidato a due mamme

donneIl padre era contrario, quasi incattivito. "La bambina si trova ad essere spettatrice inerme di uno svilente teatrino, costretta ad introiettare un innaturale modello genitoriale formato da due mamme". E invece no. Conta solo il bene. Oppure, per dirla con le parole della madre in questione: "È l'amore che crea una famiglia".
Niccolò Zancan, La Stampa ...
Altro in questa categoria: Mai più bimbi in cella, era ora »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook