La crescita che non c'è, ora è colpa dell'Isis

Letto 4345 volte
Etichettato sotto
Il Fatto Quotidiano
30 11 2015

Il ministro dell'Economia ipotizza una riduzione della crescita dopo le stragi di venerdì 13 novembre. La ministra della Difesa, Roberta Pinotti, parla di "doccia gelata" mentre il premier Renzi si dice fiducioso, almeno "al momento". In realtà, le stime economiche sono al ribasso da tempo, come confermato dai dati Istat e da quelli parlamentari, il governo cerca di giustificarsi con l'allarme dell'Isis. ...

Salvatore Cannavò
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook