psicoanalisi-massaCurzio Maltese, Il Venerdì
12 giugno 2015

Di che cosa parliamo davvero quando discutiamo del problema rom? Un problema rom in Italia, cifre alla mano, non dovrebbe neppure esistere. I rom in Europa sono 12 milioni e soltanto 120 mila, l'uno per cento, vive in Italia. ...
psicoanalisi-massaDi che cosa parliamo davvero quando discutiamo del problema rom? Un problema rom in Italia, cifre alla mano, non dovrebbe neppure esistere. I rom in Europa sono 12 milioni e soltanto 120 mila, l'uno per cento, vive in Italia. Una percentuale ridicola se confrontata con quella di altre nazioni [...] I rom in Italia sono pochissimi perché è il Paese dove vengono trattati peggio, come documentato da una serie di richiami dell'Unione e posizioni ufficiali del Consiglio d'Europa. 
Curzio Maltese, Il Venerdì-la Repubblica ...
DiscriminazioneAssociazione 21 luglio
9 maggio 2015

Il 30 maggio 2015, con ordinanza della seconda sezione del Tribunale Civile di Roma, il Giudice ha riconosciuto "il carattere discriminatorio di natura indiretta della complessiva condotta di Roma Capitale […] che si concretizza nell'assegnazione degli alloggi del villaggio attrezzato La Barbuta", ordinando di conseguenza al Comune di Roma "la cessazione della suddetta condotta nel suo complesso, quale descritta in motivazione, e la rimozione dei relativi effetti".

Licenziamenti preventivi, il Viminale nella bufera

Nessuno dei licenziati (almeno un centinaio) è riuscito a sapere il motivo del benservito preventivo. Di certo è che erano stati assunti per lavorare nei padiglioni dell'Expo ma poco prima di prendere servizio la questura ha negato loro il pass. Ma è la Questura a decidere chi può lavorare dentro a Expo e chi no? Chi gli ha affidato questo compito? Quali criteri e procedure utilizza per fare questa preselezione? E quanto è legittimo tutto ciò? Un problema di trasparenza e possibile discriminazione sui luoghi di lavoro, su cui i diretti interessati chiedono chiarezza.
Roberto Maggioni, Il Manifesto ...

Azzerati i fondi per gli alunni ciechi

Bambini-ciechi-scuolaÈ a rischio l'anno scolastico 2015-2016 per gli alunni ciechi: mancano i fondi (prima provinciali) per il necessario sostegno. Regione e Città metropolitana non hanno risposto all'appello. [...] "Ciechi con enormi potenzialità, che per imparare hanno bisogno di apposite figure di sostegno. Eliminandole si viola il diritto allo studio, all'uguaglianza, all'integrazione". In gioco è il loro futuro.
Elisabetta Andreis, Il Corriere Della Sera ...

facebook