Roma e le altre. La rivolta delle città "libere dal Ceta"

  • Venerdì, 22 Settembre 2017 09:27 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Stop CETAMonica Di Sisto*, Il Manifesto
22 settembre 2017

Una cartolina da Roma, entrata ieri, con il voto quasi unanime dell'Assemblea Capitolina, tra le circa 5mila città e Regioni europee che si sono dichiarate con un atto ufficiale "libere dal Ceta". È così che l'Italia dei movimenti che si oppongono alle liberalizzazioni commerciali selvagge, ha salutato l'entrata in vigore provvisoria del trattato Ue-Canada. "Una buona notizia, perché abolisce il 99% delle tariffe doganali canadesi con picchi in alcuni dei settori di punta del nostro export", rivendica il ministro allo Sviluppo Economico Carlo Calenda.

Una piccola pezza per una grande piaga

  • Mercoledì, 30 Agosto 2017 07:36 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
PovertàMarco Revelli, Il Manifesto
30 agosto 2017

Nel giorno in cui si vede assegnato dall'Europa il ruolo di capofila nella guerra ai poveri del resto del mondo nella persona del ministro di polizia Minniti, il governo italiano vara un provvedimento legislativo a firma del suo ministro del Lavoro Poletti che dovrebbe suonare come prova di attenzione verso i poveri nostrani (una sorta di risposta al grido sovranista: "Pensiamo alla povertà degli italiani").
Povertà crisi bambiniLinda Laura Sabbadini, La Stampa
14 luglio 2017

La povertà assoluta non cala e per di più quella dei minori, già alta, cresce in modo consistente. Siamo il Paese dove le nascite sono sempre meno e i bambini sono sempre più poveri.
Possibile? Sì, i dati ufficiali ci dicono che la situazione è grave. La povertà assoluta tra i minori era già triplicata dal 2007 al 2013 e ora, dopo due anni di stabilità, ricomincia ad aumentare: rispetto alla situazione pre-crisi, la percentuale di bambini poveri è quadruplicata.
SaluteRoberto Ciccarelli, Il Manifesto
8 giugno 2017

Salari e pensioni da fame, precarietà e lavoro povero spingono gli italiani a rinunciare ai controlli sanitari, alle cure o a indebitarsi per affrontare esami e operazioni talvolta vitali.

Ceta, il lobbismo dei governi

  • Sabato, 18 Febbraio 2017 09:41 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Stop CETA e TTIPMatteo Bortolon, Il Manifesto
18 febbraio 2017

Nonostante gli sforzi di attivisti e oppositori, il 15 febbraio il Parlamento europeo ha votato a favore del Ceta. L’accordo di libero mercato fra Unione europea e Canada entrerà in vigore, sia pur in forma azzoppata.
La storia di tali trattati targati free market non presenta troppi equivoci.

facebook