Nucleare, accordo dopo 35 anni Teheran ferma le sue centrali

Uomo e ambienteÈ il momento della pace in un giorno di guerra nel mondo. L'Europa, gli Usa e l'Iran firmano uno storico accordo che riporta le lancette del tempo indietro di 35anni. Teheran accetta di ridurre del 66% la sua produzione nucleare e ottiene in cambio la revoca di tutte le sanzioni economiche e finanziarie imposte dall'Ue e dal Consiglio di sicurezza dell'Onu. Resta attiva solo la centrale di Natanz che continuerà il suo processo di arricchimento dell'uranio.
Daniele Mastrogiacomo, la Repubblica ...
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook