Rom CentocelleEmiliano Viccaro, DinamoPress
14 maggio 2017  

Sono passate 72 ore dall'assassinio delle tre sorelle rom, vicino Centocelle, e la notizia è già precipitata negli inferi delle home page, sotto le rubriche degli spettacoli e delle curiosità. Sotto il nuovo singolo di Fedez o il video del “promesso sposo bendato”, caduto in un “divertentissimo scherzo”.
Violenza Rom CentocelleGiuliano Santoro, Il Manifesto
13 maggio 2017

Una partecipata assemblea tenutasi al Laboratorio sociale autogestito del Casale Falchetti, casa colonica eredità dell’agro romano che resiste in mezzo ai palazzi di viale della Primavera, ha messo a punto la manifestazione di oggi a Centocelle. Si andrà in piazza per ricordare Francesca, Angelica ed Elisabeth, morte nel rogo del camper in cui vivevano con la loro famiglia nella notte tra martedì e mercoledì scorsi.

Orfani di femminicidio, la legge subito

Bambini femminicidioRachele Gonnelli, Il Manifesto
21 aprile 2017

Bambini e minori che hanno assistito alle violenze domestiche anche per anni e spesso si trovano ad essere testimoni dell’atto finale, il padre o il compagno della madre che la uccide. Il dopo resta al momento un pozzo oscuro, una situazione kafkiana che si sovrappone al lutto e allo shock,
Stefano CucchiEleonora Martini, Il Manifesto
20 aprile 2017

L'annullamento delle assoluzioni dei cinque medici dell'Ospedale Pertini dove Stefano Cucchi morì il 22 ottobre 2009 è arrivato appena il giorno prima della prescrizione del reato di omicidio colposo contestata ai sanitari. «Sono passati 7 anni, 5 mesi e 28 giorni dalla morte di Stefano Cucchi.

Le torture a Bolzaneto hanno padri politici. Chi paga?

  • Sabato, 08 Aprile 2017 14:50 ,
  • Pubblicato in Il Commento
Torture a Bolzaneto G8 Genova 2001Patrizio Gonnella, Antigone
8 aprile 2017

Il carcere improvvisato nella caserma genovese per detenere i presumibili arrestati per le proteste durante il G8, e messo nelle mani di un corpo speciale di Polizia penitenziaria, fu un modello pensato da qualcuno più in alto. Dunque è compito del Parlamento fare luce sui responsabili politici di quella scelta.

facebook