Il razzismo sconfitto sul campo

  • Lunedì, 03 Luglio 2017 07:35 ,
  • Pubblicato in COMUNE INFO
Mondiali antirazzistiRaffaella Chiodo Karpinsky, Comune-info
3 luglio 2017

Ci sono occasioni in cui il divertimento del gioco spiega molte più cose delle parole. Se poi il gioco è quello del calcio, un calcio segnato dallìallegria delle passioni sane e non dai veleni dello show business, diventa facile capire come una manifestazione possa arrivare tranquillamente alla 21.ma edizione con lo stesso entusiasmo della prima volta. Parliamo dei Mondiali Antirazzisti, in programma quest’anno dal 5 al 9 luglio a Castelfranco Emilia, Modena.

Salvare le vite prima di tutto

  • Venerdì, 30 Giugno 2017 00:56 ,
  • Pubblicato in L'Appello
Migranti Africa30 giugno 2017

"L’Europa nasce o muore nel Mediterraneo". Scriveva già decenni fa Alex Langer. Con questa stessa frase nel 2015 si chiamarono a raccolta le forze sane di questo paese per fermare la strage di migranti in mare. Ma le stragi sono continuate, anche nell’indifferenza.

L'Italia senza un piano da presentare all'Europa

  • Venerdì, 30 Giugno 2017 07:26 ,
  • Pubblicato in IL MANIFESTO
Migranti EuropaLuigi Manconi, Il Manifesto
30 giugno 2017

Il Ministro dell’Interno Marco Minniti, a mo’ di sfida (scherzosa ma non troppo) mi dice: "L’altro ieri decine e decine di minori stranieri, che avevano attraversato il confine a Ventimiglia, sono stati respinti in Italia dai gendarmi francesi. Ma non uno di voi ha protestato contro il modernissimo Emmanuel Macron".
Navi ONG migrantiRachele Gonnelli, Il Manifesto
29 giugno 2017

"È vero che c’è un sensibile aumento delle persone che si imbarcano dalla Libia, lo vediamo ogni giorno e era previsto, ma non è possibile non salvarli, ci sono obblighi internazionali precisi".
Michele Trainiti è il coordinatore delle operazioni di ricerca e soccorso della nave Prudence di Msf, Medici Senza Frontiere.
Migranti spazzini RomaWanda Marra, Il Fatto Quotidiano
26 giugno 2017

"Sono povera ma felice. Per favore aiutatemi". "I'm poor, but happy. Please, help me". Qualche anno fa, quando ero piccola (diciamo così), a Largo Argentina, a Roma, vedevo sempre una mendicante – straniera – che chiedeva l'elemosina davanti al teatro con questo cartello.  E tutte le volte notavo quelle parole, ci rimuginavo. "Trovata geniale? Autoironia sublime? Segno di disperazione massima?".

facebook