Lea Melandri, Zeroviolenza
15 dicembre 2014

Che cosa c’è di più "politico" del pensiero, dal momento che l'atto fondativo della polis, come ci insegna Bachofen e tutta la cultura greco-romano cristiana rimanda al "trionfo del principio paterno", "potenza incorporea che si eleva al di sopra della vita materiale" e della "femmina", rimasta a rappresentare la terra, cioè la materia di cui siamo fatti?

facebook