Cecilia Puca

Cecilia Puca“Possiamo fare cose straordinarie solamente quando ci sia grande passione e grande energia. Solamente questa passione può generare un tipo di vita assolutamente diverso dentro noi stessi e nel mondo”.J.Krishnamurti.

Le parole di Krishnamurti contengono due degli imperativi che guidano la mia esistenza: passione ed energia. A questi ne aggiungo un altro: l'Amore, ingrediente essenziale per dare forma alle più squisite ricette di Vita. Mi chiamo Cecilia Puca, e ho fatto dell'esplorazione una costante della mia esistenza. Attualmente libera ricercatrice nell'ambito delle scienze umane, laureata in sociologia -con una tesi a indirizzo psico sociale sullo stress da lavoro correlato- rivolgo ora le mie indagini verso l'analisi dei processi culturali, del genere e della sessualità. In particolare, osservo queste aree servendomi di una lente antropomitologica.

Negli ultimi anni, invece, anche a seguito di due lavori sperimentali sullo stress da lavoro e sullo stress da non lavoro (il primo pubblicato e il secondo analizzato in chiave femminile), sono stata impegnata in progetti di formazione all'interno del comitato tecnico scientifico del gruppo Fca, con l'obiettivo di elaborare nuove e buone prassi per promuovere sicurezza e benessere sul lavoro.

Amo la vita, la Grande Madre e tutte le creature che la popolano, la scrittura e l'arte in ogni sua forma più in(de)finita. Tra i miei interessi principali figura lo studio del mondo immateriale. In morbida tensione verso un'evoluzione costante, lavoro con spirito devoto per tratteggiare e infine disegnare la mia missione su questa Terra, in questa vita. 

Articoli

Sabina Spielrein, all'ombra della luce

Altro in questa categoria: Sergio Baffoni »
Devi effettuare il login per inviare commenti

facebook